via Grazia Deledda, 7
Pistoia
Italy
51100
Itlia
Web Agency | Digital Marketing | DoYouSpeakWeb Agency

COSA PENSANO I NOSTRI CLIENTI DI NOI

Abbiamo un’azienda che vende e noleggia luminarie natalizie e per eventi in Toscana. Eravamo scettici riguardo alla riuscita di campagne web marketing per promuovere i nostri prodotti e serivizi, ma siamo aperti alle novità. Ci sono voluti alcuni mesi e qualche notte insonne, ma abbiamo lavorato in team, avvalendosi della consulenza dello staff di consulenti di Do You Speak Web?, e i risultati attesi sono arrivati, in termini di vendite e richieste di preventivi. Emanuele Scamorri

Socio, Mixar S.r.l.

Ho tre studi medici, sparsi tra il Veneto e la Toscana, dove pratico servizi al paziente. Do You Speak Web ha curato, assieme a me, i contenuti del mio blog e della mia pagina di Facebook. Il riscontro in termini di clienti che hanno apprezzato le iniziative intraprese c’è stato, come pure nuovi clienti mi hanno trovato su Google a partire dai miei articoli informativi e, successivamente, mi hanno chiamato per fissare un appuntamento. Una grande soddisfazione è stato il contatto ricevuto dalla rivista Glamour che, volendo intervistare un iridologo, ha trovato me tra le prime posizioni di Google e ha deciso di chiamarmi e pubblicare miei contributi: ancora più visibilità e persone che hanno scelto i miei servizi al paziente! Ludovica Fedi

Medico Fitoterapeuta e Iridologa, Libero Professionista

NEWS DAL NOSTRO BLOG

Come costruire una strategia efficace di content marketing

Il Content Marketing è il processo di creazione di contenuti di valore per attrarre, informare e coinvolgere un pubblico, ma riguarda anche la promozione stessa del brand. Non tutte le aziende però dispongono di una strategia di content marketing, indispensabile per ottenere risultati e benefici. Senza una strategia, non sarai mai efficace. Se non conosci esattamente chi è il tuo pubblico e i luoghi specifici dove raggiungerlo, il contenuto non raggiungerà il suo pieno potenziale. Fare content marketing è molto più che creare contenuti. Si tratta di un processo continuo di creazione, di scrittura e di valutazione, e tutto inizia sempre con una strategia studiata e verificata. Quindi, di che cosa hai bisogno nella tua strategia di content marketing? Definire il pubblico È molto più importante, prima di scrivere, conoscere il proprio pubblico. Senza conoscere le loro esigenze, non sarai mai in grado di fornire loro il giusto contenuto. Senza sapere quali canali usano, rischi di non farti mai vedere. Senza conoscere i loro comportamenti, non riuscirai ad ottenere nemmeno un po’ di attenzione. È possibile creare il miglior contenuto, ma se non è messo di fronte al pubblico giusto, non avrà alcuna influenza. Affinché il contenuto sia efficace, è necessario conoscere le persone e le loro esigenze, dove sono, e determinare quali stai cercando di raggiungere. Definire le tipologie di contenuti Considera prima ciò che già si dice, sui social media, nelle notizie, nelle pubblicazioni di settore, se il mercato è già invaso da determinate notizie vuoi davvero aggiungere altro contenuto uguale? Sarebbe meglio diversificarsi da ciò che già esiste e creare qualcosa di nuovo e differente, in... read more

Come scegliere il servizio di hosting per la tua azienda

Hai un’azienda, ti sei reso conto che oggi essere sul web è importante, ma nel mare magnum non sai bene come muoverti e da che parte cominciare. Niente paura, tutto normale. Ti serve fondamentalmente una cosa: un hosting e puoi partire col tuo sito focalizzando tutta la tua attenzione su quello che vuoi comunicare e su come farlo. In apparenza la scelta di un hosting può sembrare una banalità, ma non è così, con l’hosting ti stai giocando una buona parte del tuo successo e della tua azienda sul web. Vediamo quindi come fare. Come si sceglie un hosting: poniti delle domande La scelta di un Hosting è una di quelle operazioni che ci porta via molto tempo perché scegliere tra un vasto mercato italiano ed estero è molto complicato. Per individuare quale servizio di hosting faccia al tuo caso devi necessariamente avere chiaro quali siano le esigenze della tua azienda, quali gli obiettivi da perseguire e, non ultimo il budget che hai deciso di investire per il tuo hosting. Inizia quindi col porti delle semplici domande che possono sembrarti scontate, ma non lo sono, fidati. Per esempio: pensi che ill sito web debba avere grandi volumi di traffico? Stai pensando a un sito che sia anche un e-commerce? Se si pensi di dover gestire molti articoli al suo interno? Prevedi lì utilizzo di una newsletter (oggi è necessario)? Queste sono solo alcune delle domande che dovrai porti prima di andare ad individuare il servizio adeguato. Quali tipi di hosting ci sono sul mercato Come dicevamo, oggi hai praticamente l’imbarazzo della scelta e questo non è sempre un bene,... read more

Come creare un’email aziendale

Perché creare una nuova email? Una qualsiasi attività, di qualunque natura e settore, non può prescindere oggi dall’email, indispensabile per le comunicazioni aziendali. Una sola casella poi, se si ha un’azienda, non basta: è necessario che ogni servizio in cui si articola la nostra azienda e che ciascun membro dello staff o collaboratore sia dotato di una sua email personale. Tutte le volte che si dà vita a un nuovo servizio oppure si aggiunge nuovo personale o collaboratori, sarebbe buona norma creare una nuova email. Ma se inizi da zero, dobbiamo parlare anche di Server di posta elettronica, perché per creare una email ci deve essere uno spazio che la contenga. Quale Server scegliere Se si intende creare un’email si dovrà compiere prioritariamente la scelta del server su cui aprirla. Per trasmettere agli utenti l’identità della propria attività, è opportuno optare per un servizio mail vincolato al server che ospita il sito dell’azienda. Ciò risulta pure più conveniente: infatti di solito i server che forniscono lo spazio su cui aprire un sito internet offrono congiuntamente un “pacchetto” di un certo numero di caselle email. Bisogna però porre attenzione a alcune cose nella scelta del server: leggere attentamente le condizioni di uso del servizio di posta e le norme a tutela della privacy; accertarsi che si tratti di un server SMTP per l’invio dei messaggi e che si possano usare i protocolli crittografici SSL/TLS per l’accesso alla casella, il download e l’invio delle email; essere sicuri che l’account email sia accessibile non solo da pc, ma anche da mobile attraverso i vari dispositivi esistenti (Apple, Android, IOS, Windows Phone ecc.) e ciò sia col protocollo POP3 che con l’IMAP; controllare che la casella di posta... read more

Per informazioni e richieste

Scriveteci!